30 Luglio 2020

Puro colore, puro Vandersanden. Scopri il suo segreto.

Il mattone bianco per donare raffinatezza e luminosità. Il mattone nero per conferire esclusività e un carattere deciso.

I mattoni Vandersanden sono frutto di oltre 90 anni di storia e innovazione. L’esperienza e la competenza sviluppate dall’azienda in tutti questi anni hanno portato a consolidare la sua presenza in tutta Europa, tra Belgio, Paesi Bassi, Inghilterra, Francia e Germania con un totale di otto siti produttivi.

I mattoni bianchi 125 Perla e neri 001 Zwart Mangaan Vandersanden sono realizzati solamente con materie prime 100% naturali, vengono cotti nei forni a tunnel Hoffmann che assicurano una cottura uniforme e graduale. La temperatura si alza gradualmente arrivando a metà percorso con un picco massimo di circa 1080°C per abbassarsi poi molto lentamente così da permettere al mattone di raffreddarsi in modo ottimale senza provocare danni alla sua struttura.

Un processo di lavorazione, cottura e compressione che innalzano ancor di più il valore del risultato finale, dando vita ad una tipologia di mattone “fatto a mano” inefflorescente, resistente alle variazioni di temperatura, al gelo e all’alta pressione dove il colore finale è frutto dell’argilla, delle sabbie utilizzate e dalla sapiente tecnica di produzione. Nessun colorante, soltanto la purezza del mattone.

Un prodotto sostenibile per la filiera da cui deriva e per gli ingredienti da cui è composto. Ciò li rende ancora più scenici per il loro effetto naturale. Vero bianco e vero nero, senza additivi, senza variazioni di tonalità nel tempo.

L’intensità del mattone nero e l’eleganza del mattone bianco Vandersanden rappresentano il tassello chiave per dare vita a realizzazioni con una personalità veramente unica, come lo Shakespearean Theatre Gdansk di Danzica, progettato dall’Architetto italiano Renato Rizzi, dove i mattoni neri sono stati utilizzati per creare uno straordinario contrasto con le due enormi ali del tetto apribile e l’interno del teatro, chiaro e luminoso. Il mattone bianco invece è espressione dello stile moderno, infatti si esprime al meglio con materiali come il vetro ed entra in armonia con le forme geometriche.  

Due colori, due personalità autentiche.