13 febbraio 2019

Mattoni facciavista. Come preservare la loro bellezza nel tempo.

Chi ha scelto una parete in mattoni facciavista per gli interni di casa si è sicuramente chiesto come poter eliminare la polvere che si accumula sulla sua superficie o eventuali macchie. In generale, la scelta migliore è utilizzare prodotti naturali che non sono troppo aggressivi e non rischiano di alterare l’aspetto del mattone o corrodere la superficie. Inoltre, data la porosità dei listelli di argilla, è sconsigliato avvalersi dei classici prodotti per la pulizia della casa perché i mattoni potrebbero assorbire sostanze tossiche o dannose per la salute che rischiano poi di venire a contatto con la pelle o di essere inalati.

Per una pulizia leggera volta a rimuovere gli accumuli di polvere e sporcizia, è sufficiente passare la superficie in mattoni e le relative fughe con un piumino, una scopa o, se preferite, direttamente con l’aspirapolvere.



Per eliminare invece macchie e sporco più ostinato, si può utilizzare del semplice bicarbonato di sodio. Create una pastella versando un paio di cucchiai d’acqua in mezzo bicchiere di bicarbonato. Spalmate il composto sulla zona da detergere e lasciate asciugare per un paio d’ore. Dopodiché servitevi di una spazzola a setole dure per eliminare i residui di pastella e lavate la zona con una spugna morbida imbevuta di acqua.

In generale, il consiglio è sempre quello di fare prima una prova trattando un'area poco visibile della parete, per assicurarsi che il trattamento non provochi conseguenze sull’aspetto del mattone. Una pulizia davvero semplice per un rivestimento di grande impatto estetico.


Scopri tutti i colori dei mattoni Misterbrick - Vandersanden e dona un nuovo stile alle tue pareti interne.